Comune di Matera approva Piano Generale Impianti Pubblicitari e Pubbliche Affissioni e relativo regolamento

12 gennaio, 2018 09:14 |

Nell’ultimo Consiglio del 2017, l’Amministrazione comunale di Matera ha approvato il Nuovo Piano Generale degli Impianti Pubblicitari e delle Pubbliche Affissioni e relativo regolamento valido per tutto il territorio comunale. Il provvedimento contiene le norme per la localizzazione degli impianti nel rispetto del C.d.S. e dei contesti urbani di pregio. Il territorio è stato classificato per ambiti zonali a cui sono attribuite regole e tariffe diversificate. Il regolamento contiene anche nuove procedure amministrative, alcune delle quali in modalità semplificata, per il rilascio delle autorizzazioni alle istallazioni (temporanee e permanenti) e per il servizio delle pubbliche affissioni, nonché il regime sanzionatorio per morosi e abusivi. Il nuovo Piano s’interfaccia con lo Sportello Digitale dell’Edilizia per le autorizzazioni, offrendo una modalità di facile accesso agli utenti per l’inoltro di procedure amministrative utili al rilascio delle autorizzazioni per le installazioni.

“Dopo diciassette anni viene approvato il piano con annesso nuovo regolamento – dichiara l’Assessore al Governo del Territorio Nicola Trombetta – che disciplina la materia tenendo conto anche delle nuove norme intervenute. Il vecchio regolamento risale al 1994 e ha subito aggiornamenti nel 1997 e nel 2000. Nell’attuale, vi è più attenzione per le zone d’interesse storico (Sassi e Centro storico) e la digitalizzazione delle procedure e del regime autorizzatorio. Regolamentazione più rigida per morosi e abusivi con l’auspicio che la comunità accolga il Piano Generale con maggior senso civico e senso di responsabilità, evitando l’abusivismo che innesca fenomeni di degrado urbano e che offre spesso un’immagine di una città fuori controllo. Questa approvazione – conclude il Vicesindaco – segna il passo, contribuendo, con il rispetto delle regole, a fare Matera più bella e con indicazioni chiare per visitatori e cittadini”.

Sull’Albo online è disponibile il Provvedimento comprensivo degli allegati.

dejavu impianto pubblicitario

Lascia un commento