Conclusi a Pomarico i lavori di riqualificazione dei marciapiedi

13 gennaio, 2018 14:45 |

Conclusi a Pomarico i lavori di riqualificazione dei marciapiedi. Di seguito la nota inviata sul tema dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Francesco Mancini.

L’amore per la storia, per i paesaggi, per le tradizioni popolari e tutte le piccole cose che rendono bello agli occhi di chi ammira il nostro Paese è quello che contraddistingue quest’ Amministrazione vicina e attenta ai bisogni della comunità.
Continuano imperterriti i lavori di riqualificazione e ristrutturazione del nostro centro abitato.
Questa volta però oltre a ridare luce e bellezza ad opere storiche e naturali, abbiamo pensato all’incolumità dei nostri cari cittadini, con maggiore attenzione ad anziani e bambini.
Gente comune che tutti i giorni è in giro per le nostre strade per lavoro, tempo libero, compere e scuola.
Sto parlando di marciapiedi, passaggi pedonali e parcheggi per non costituire barriere architettoniche e quindi permettere ad un disabile in carrozzina, ma anche a mamme con passeggino di passare e muoversi agevolmente. Ora sarà possibile fare una “passeggiata” da corso Garibaldi fino ad arrivare alla nostra splendida chiesa Madre senza dover imbattersi in avventure quotidiane tra marciapiedi discontinui, macchine che intralciano il passaggio e incroci pericolosi.
Sul lato destro della strada che porta alla Chiesa Madre i marciapiedi non sono stati rifatti da decenni, ne sottoposti a manutenzione, quindi questi non garantivano un sicuro e agevole movimento pedonale, in quanto di dimensioni ridotte e con dissesto della pavimentazione.
Numerose vie risultavano cosi sprovviste di protezioni del movimento pedonale, il che costringeva i pedoni ad avventurarsi sulla carreggiata, soprattutto in presenza di auto parcheggiate su un lato della via.
Una simile situazione non era accettabilesia per la sgradevolezza degli spostamenti a piedi ma soprattutto per la tutela dei disabili che fino ad oggi non erano mai stati presi nella giusta considerazione.
Quindi abbiamo pensato non solo alla realizzazione di marciapiedi del nuovo tipo e quindi a norma di legge, ma abbiamo pensato di creare su gran parte delle vie e almeno su un lato, una fascia protetta con barriere e paletti in grado di garantire la massima sicurezza nel cammino.
Non sottovalutando i benefici per le tante attività commerciali presenti nella centralissima via Roma, che grazie a questi interventi hanno visto le loro attività rivalutate e valorizzate in comodità e sicurezza.
In concomitanza a questi interventi si sta provvedendo alla sostituzione di circa 150 metri di ringhiere ormai pericolanti e usurate dal tempo senza tralasciare l’estetica di alcuni punti del percorso trascurati e abbandonati al logorio del tempo .
È obbligatorio sottolineare che questi lavori sono stati finanziati con risorse comunali e che questa Amministrazione oltre a non aver creato un euro di debito dal suo insediamento ha la capacità di fare economie da investire in lavori pubblici e manutenzioni straordinarie.
In 3 anni l’Amministrazione Mancini ha chiuso tutti i bilanci in attivo ed è riuscito a ridurre il debito di circa 2,5 milioni al cospetto dei circa 3,2 milioni di debiti lasciati in “regalo” dalla disastrosa AmministrazioneCasolaro. Il nostro predecessore ha avuto la capacità di lasciare un dedito senza precedenti per le casse dell’ente, oltre ad aver azzerato la manutenzione del nostro centro abitato fino a portare alla rovina strade, marciapiedi, fontane, centro commerciale, palazzi pubblici ed edifici scolastici.
Nelle prossime settimane partiranno i lavori per la realizzazione di una tensostruttura in via Rago dove finalmente sarà realizzato un campo di calcetto degno di tal nome, mentre continuano senza sosta i lavori al nostro edificio scolastico dove abbiamo richiesto e ottenuto un altro finanziamento di 200 mila euro per la messa in sicurezza dei solai.

 

Lascia un commento