One love, un amor. Matera alla festa per i 34 anni di Radio Deejay al PalaLottomatica di Roma

26 febbraio, 2016 00:42 |

Il claim “one nation one station one love” ispira la festa per i 34 anni di Radio Deejay. E così “One Love”, tradotto in italiano diventa un amor, parola magica perchè al contrario diventa Roma, la città che ha ospitato quest’anno lo show per festeggiare la radio più amata dagli italiani.

Circa tre ore per uno show che è riuscito a emozionare  il pubblico che ha gremito gli spalti del Palalottomatica per un’altra serata indimenticabile firmata Radio Deejay.
La prima sorpresa per il pubblico è il palco, di forma circolare, come se fosse un piatto gigante di un giradischi. In alto un anello illuminato da una serie di monitor per una scenografia degna di una grande festa di compleanno per i 34 anni di Radio Deejay. E se quattro anni fa Linus e compagni era riusciti a regalare una festa con i fiocchi considerata la neve caduta nella notte tra il 31 e il 1 febbraio 2012 questa volta il pubblico del Palalottomatica di Roma dovrà ricordarla per il diluvio che si abbatte in serata sulla capitale, con tanto di grandine. Ma la tempesta non può fermare lo spettacolo. E la partenza è da brividi con l’omaggio a David Bowie affidato a Elisa e Marco Mengoni. Linus, direttore artistico e dj, l’allenatore-giocatore di Radio Deejay apre ufficialmente il party in compagnia di Nicola Savino, con cui conduce dal 1991 Deejay Chiama Italia. L’imitazione di Renato Zero da parte di Nicola Savino anticipa il mini dj set di Albertino, pronto a lanciare il suo ultimo tormentone “Illumina”, favorito dai braccialetti speciali “One Love” distribuiti al pubblico all’ingresso. E per stupire il Palalottomatica Albertino si fa accompagnare da Chebecca, il peloso alieno dell’universo di Guerre Stellari che si può ascoltare in esclusiva su “Albertino Every Day”. Albertino è diventato popolare con la musica dance ma il dj ha sempre dato spazio nel suo programma alla musica rap e hip hop e per la festa dei 34 anni di Radio Deejay sul palco del PalaLottomatica arriva un medley di alcuni grandi successi di J-Ax (il primo con Il Cile per Maria Salvador) e Fedez. La formula dello show prevede l’alternanza tra i dj di Radio Deejay e gli artisti e così Fabio Volo presenta Maitre Gims, pronto a regalare emozioni con il suo grande successo “Est-ce que tu m’aimes?”. Sul palco arriva anche il Trio Medusa e per celebrare il disco d’oro assegnato a Maitre Gims arriva Danilo da Fiumicino mascherato da sindaco di Roma con tanto di fascia tricolore. Il momento internazionale del party prosegue con la performance della deliziosa Jasmine Thomson, astro nascente della musica che si è confermata con Adore dopo aver scalato le classifiche mondiali con Rather be, brano presentato da Federico Russo ed eseguito in una inedita versione unplugged. La scena hip hop italiana può contare anche sulla coppia composta da Emis Killa ed Ensi, pronti a condurre lo storico programma ideato da Albertino su Radio Deejay, One two one two. Il free-stile “da paura” infiamma il Palalottomatica, pronto a fare un tuffo nel passato con l’intramontabile “Sei un mito” di Max Pezzali, presentato da Nikki. Federico Russo richiama sul palco Marco Mengoni, che chiude la sua partecipazione alla festa di Radio Deejay con “Parole in circolo”. Per Mengoni c’è anche la bella notizia del triplo disco di platino annunciata in diretta da Nicola Savino, protagonista anche di tantissime gag in Ciao Belli con Digei Angelo, che sale sul palco solo per denunciare che Linus gli ha fatto fumare la marijuana….
Le sorprese, come Deejay, non finiscono mai e così La Pina e Diego coinvolgono in un divertente balletto proprio Linus, che dichiara ufficialmente la nascita della “nuova Linus”. Quindi arriva il momento dance con “Drunkee”, la fiaba brasiliana trasformata in una hit da Sofi Tukker. Rudi Zerby e Marisa Passera richiamano sul palco anche Elisa, che promuove l’ultimo singolo “No hero” mentre Fabio Volo coinvolge i Negramaro, con il frontman Giuliano Sangiorni che propone i due ultimi successi “Il posto dei santi” e “Attenta” e saluta il pubblico con un omaggio a Frank Sinatra: in compagna di Fabio Volo ecco una versione inedita di My way, nata per gioco in un locale di Las Vegas. La festa entra nella parte finale e Linus chiede il primo ricordo di Radio Deejay anche agli altri personaggi della radio che hanno partecipato alla festa: Laura Antonini, che si presenta in pubblico per la prima volta in dolce attesa, Nicola e Gianluca Vitiello, Guido Bagatta, Andrea e Michele e Ivan Zazzaroni. Dietro le quinte invece per condurre la versione radiofonica della festa in diretta su Radio Deejay il tecnico Vito Andriani in compagnia di Vic, Frank e Sara Jane. Radio Deejay non è solo tamburi, chiacchiere e tanta musica e La Pina conferma che anche i dj hanno un cuore con un messaggio dedicato alla famiglia, per ringraziare tutti gli ascoltatori che condividono ogni giorno i programmi della radio come se questa fosse appunto una grande famiglia. Il claim è già pronto e La Pina non perde l’occasione per coniare il suo “one nation, one station, one family”. Per il gran finale arriva Laura Pausini e anche in questo caso torna in campo la squadra di Pinocchio con La Pina, Valentina Ricci e Diego Passoni che invitano il pubblico a seguire il tutorial per imitare la Pausini nell’esibizione live di “Simili”. Un altro tormentone lanciato dal programma del drive-time di Radio Deejay.  Si chiude prima della mezzanotte, con Linus che ringrazia anche i personaggi di Radio Deejay che hanno rinunciato per vari motivi alla festa:Elio e le storie tese, Luciana Littizzetto e Alessandro Cattelan. Il superselfie con i dj sul palco è l’ultimo atto prima del saluto finale al pubblico. One nation one station one love, per l’occasione diventato anche “un amor”.
Uno speciale della festa per 34 anni di Radio Deejay si potrà seguire in differita dalle ore 21.15 di lunedì 29 febbraio su Deejay Tv, Canale 9 del digitale terrestre: In attesa dello speciale su Deejay Tv con red carpet, interviste ai protagonisti e ai tanti ospiti che sono intervenuti durante la serata ecco la fotogallery di SassiLive per i 34 anni di Radio Deejay.

Michele Capolupo

Clicca qui per rivedere la festa dei 34 anni di Radio Deejay nel video ufficiale realizzato per il sito ufficiale di Radio Deejay oppure clicca sul player di Sassi Tube nella parte destra della home page di SassiLive

La fotogallery della festa di Radio Deejay al PalaLottomatica (Foto di Diego Linciano)

Lascia un commento