“Il futuro delle tintolavanderie: criticità e opportunità” – seminario CNA Basilicata – hotel San Domenico – Matera

 

Domenica 22 aprile 2018 alle ore 9.30 presso la sala conferenze dell’Hotel San Domenico a Matera è in programma il seminario informativo e formativo dal titolo ” Il futuro delle tintolavanderie: criticità e opportunità”.

Si tratta afferma Leo Montemurro, Presidente Cna Basilicata, di una importante occasione per fare il punto della situazione in cui versano oggi le attività di tinto-lavanderia considerate anche le molteplici innovazioni avvenute nell’ultimo decennio, basti pensare all’esplosione del fenomeno delle lavanderie Self-Service o a gettone dove tutti possono accedere per compiere determinate operazioni. Grazie all’intervento delle Associazioni, Cna in primis, anche questo particolare ambito di attività, dapprima oggetto di una sorta di franchigia operativa derivante da un limbo normativo, è stato meglio definito. La CNA ha voluto dare un definire una linea di demarcazione ben precisa tra Lavanderia artigiana ( inteso quale mestiere e professione) e Lavanderia Self-Service rientrante nell’ambito commerciale, tracciando una linea ben precisa e definita di svolgimento operativo, di competenze e di adempimenti.

Nel corso del seminario verranno forniti, inoltre, importanti spunti sulle diverse tecniche di lavaggio dei tessuti a cura di esperti di fama nazionale come pure importanti feedback sugli adempimenti in materia di sicurezza sul lavoro e sul corretto smaltimento dei rifiuti prodotti dalle attività. A concludere anche relazioni sulle attuali opportunità di incentivi a fronte di nuovi investimenti. Un particolare ringraziamento al COFIDI.IT – Imprese e Territorio – , il Consorzio di Garanzia delle CNA del Mezzogiorno che ha voluto sostenere economicamente l’iniziativa.

Il programma prevede il saluto in apertura dei lavori a cura del Presidente della Cna Basilicata Leo Montemurro. A seguire le relazioni tecniche sui tipi di lavaggio e tessuti a cura di Giuseppe Pennino – Ricercatore tessile – e di Sergio Maifredi – Esperto tessile – , di Antonella Grasso e di Francesco Lopedota rispettivamente responsabile nazionale Cna Servizi alla Comunità e Portavoce Nazionale Cna Tinto-lavanderie.

Concluderanno gli interventi della giornata l’Ing. Giuseppe Lapacciana – consulente AQS della Cna Matera – sugli adempimenti obbligatori per le imprese del settore in materia di sicurezza del lavoro come pure la tenuta dei registri e le denunce COV ( rifiuti tossici e nocivi) e la Dr.ssa Teresa Pellegrino – Direttrice del Cofidi.it sulle possibili soluzioni a fronte di nuovi investimenti per il settore – iper ammortamento, Legge Sabatini, interventi Artigiancassa, bandi nazionali e regionali Industria 4.0.

La conclusione dei lavori è prevista per le ore 12.45 dopo le risposte a cura dei relatore alle domande dei partecipanti.

Per l’adesione al seminario, la cui partecipazione è gratuita, è necessario inviare una mail con gli estremi aziendali ed il numero delle persone partecipanti a [email protected] o comunicare la propria partecipazione alla segreteria organizzativa telefonando allo 0835/387744.