Progetto Monete Rosse, La Fenice di Matera cerca danzatori e danzatrici

14 aprile, 2018 07:02 |

L’Associazione La Fenice di Matera cerca danzatori e danzatrici di origini lucane o residenti in Basilicata, per Monete Rosse, una produzione di Danza Contemporanea. La prima si terrà nel prossimo mese di luglio a Matera a cura dell’Associazione La Fenice.

I danzatori (Under 35) oltre ad avere una solida formazione nella danza contemporanea e nelle tecniche somatiche, devono essere motivati e aperti verso le arti performative. È richiesta ottima capacità di improvvisazione e composizione, forte attitudine all’ascolto e al lavoro in team con generosità, disponibilità e sensibilità anche al lavoro con minorenni.
Monete rosse utilizza la danza contemporanea come nuovo strumento narrativo, un “racconto danzato” che parte dagli archivi del museo dell’Emigrazione di Lagopesole per ripercorrere la storia della tratta di centinaia di bambini lucani alla fine della metà dell’ottocento. Molti fanciulli venivano venduti o affittati da famiglie indigenti ad impresari senza scrupoli per essere impiegati come garzoni nelle vetrerie francesi, come suonatori ambulanti o saltimbanchi in molte città europee e dell’America Latina.
Il lavoro di composizione sarà condotto da Palma Domenichiello con la supervisione di Simona Bucci (già danzatrice solista della Alwin Nikolais Dance Company, assistente di Carolyn Carlson e direttore artistico della Compagnia Simona Bucci) e porterà sulla scena storie di emigrazione ed immigrazione, tradotte in movimento e gestualità dei corpi accompagnati dalla sperimentazione di nuove sonorità.
Monete rosse è una produzione dell’Associazione La Fenice – co-finanziato dalla Regione Basilicata.

Prove di Monete Rosse
Il processo di creazione si svolgerà nei mesi di luglio ed agosto 2018 a Matera – presso la sede operativa dell’Associazione La Fenice, per poi debuttare, in 5 siti della regione Lucana, le repliche si articoleranno nei mesi di agosto e settembre 2018.
I danzatori che non hanno disponibilità per i mesi sopraindicati sono pregati di non inviare la propria candidatura.
Per i periodi di produzione e repliche è garantita la copertura delle spese di viaggio, vitto e alloggio, oltre al regolare compenso che verrà concordato con la produzione.
L’audizione si terrà a Matera il 19 e 20 maggio 2018.
Dopo una prima selezione sulla base della documentazione inviata, i danzatori ritenuti idonei verranno invitati all’audizione tramite l’invio di una mail contenente ulteriori informazioni quali data, ora e luogo esatto dell’audizione.
Per candidarsi gli interessati dovranno inviare all’indirizzo [email protected]
• nome, data di nascita, telefono, email
• una lettera motivazionale
• curriculum vitae
• fotografie
Scadenza candidature: 9 maggio 2018

Palma Domenichiello
Performer, coreografa e ricercatrice, si occupa da più di venti anni di educazione al movimento e conduce progetti di danza creativa, tra questi annovera il progetto didattico “I Ragazzi e le Libertà”, premiato a Montecitorio nel 2008. Nel 2010 affianca, in qualità di assistente alla regia, Giorgio Barberio Corsetti e Geraud Didier nell’opera visuale “La Città di Pietra” realizzata a Matera. Attualmente continua la sua ricerca sul movimento, studiandone le sue potenzialità espressive e creative, fulcro della sua pedagogia e didattica. Dal 1996 e Direttore Artistico dell’Associazione “La Fenice” (www.danzamovimento.it)

monete rosse

Lascia un commento