Falchi a testa alta, Hockey Pattinaggio vince il derby dei Sassi: 7-9

28 gennaio, 2018 22:29 |

Il cuore dei Falchi non basta nella stracittadina contro Hockey Pattinaggio Matera. Al termine di una gara spettacolare è la squadra di Cellura a vincere il derby biancoazzurro dell’hockey su pista materano per 9-7.  I falchi hanno segnato le sette reti su azione mentre Hockey Pattinaggio Matera ha siglato quattro gol su punizioni di prima e rigore e uno con la porta sguarnita. Tenuto conto della differenza tecnica tra le due squadre i Falchi archiviano un derby con una sconfitta ma con la consapevolezza di aver dato il massimo per onorare nel migliore dei modi la stracittadina.

La cronaca.
La cornice perfetta alla grande partita giocata dai Falchi sarebbero stati i tre punti.
Un derby, sulla carta, da “tanto a poco” (come si usa dire al sud) è stato moralmente vinto dai giallo-blu che hanno dominato per grande parte della gara e fatto divertire il pubblico presente con giocate di pregiata fattura portandosi agevolmente sul 4 a 1. Merito, in primis, dell’allenatore Michele Barbano che, se mai ce ne fosse ancora bisogno, ha dimostrato ancora una volta di essere un grande conoscitore di questo sport e un perfetto stratega. Non era cosa semplice complicare la vita alla corazzata dell’HP allestita per la salita in serie A2. I Falchi hanno fatto subito la voce grossa, giocate corali,ben costruite e il mattatore della serata, il capitano Gianluca Quatraro hanno portato quasi subito la squadra sul meritato 4 a 1. Il portiere Joseph El Haouzi ha issato un muro sul quale si è abbattuta inutilmente la squadra allenata da Cellura. Poi una dubbia punizione su Cirilli e il risultato va sul 4 a 2. Il primo tempo termina in parità, 4-4. Mai domi i Falchi, seppur privi di un attaccante puro, rispondono colpo su colpo. “Sulla carta l’avversario è notevolmente più forte- dice Gianluca Quatraro- ma non ci siamo fatti certo intimorire da questo fattore, consapevoli del nostro potenziale e dalla forza che arriva dalla nostra unione e dall’umiltá. Abbiamo lottato fino alla fine e sento di dire che metitavamo la vittoria. Sono soddisfatto della mia squadra e lo sono anche a livello personale. Segnare cinque reti in un derby è una grande emozione! Ringrazio i miei compagni per non aver mai mollato e mi complimento con i più giovani per quello che hanno dimostrato”.
Il portiere Joseph El Haouzi dice “partite come questa restano nella mente. Il cuore lo abbiamo lasciato in pista. Sono mancati solo i tre punti ma abbiamo giocato un grande derby, da vera squadra. Ai più giovani voglio chiedere di continuare così, sono e siamo sulla strada giusta. Senza giovani che arrivano dal settore giovanile non ci sarebbe futuro e noi il futuro lo stiamo costruendo mattone su mattone”.
Società molto soddisfatta di quello che si è visto in questo derby, sempre più convinta di aver bene affidato la squadra al tecnico Barbano. Michele legge bene la gara, i giocatori ci mettono l’anima e arrivano sette reti su azioni costruite con maestria. Cirilli, De Bari, Boccassini portano tutta la loro esperienza, i giovani ci credono e completano il puzzle. Il “progetto giovani” dei Falchi funziona davvero, non è solo uno slogan e regala i primi frutti.
In un derby cosi acceso e difficile due sedicenni si sono distinti: Dario Tedesco in impavida marcatura su Valerio Antezza esprimendo padronanza e raccogliendo gli applausi del pubblico e il portiere Luca Sacco. Fa il suo ingresso a freddo dopo un generoso blu ad El Haouzi. Sul dischetto ancora Valerio Antezza ma il giovane portiere neutralizza senza timore. La partita era sul risultato di 8 a 7 in favore dell’ hp quando è arrivata una sfortunata traversa. Il nono gol degli avversari è arrivato a pochi secondi dalla fine quando Barbano, per acciuffare il pareggio ha tolto il portiere ed ha inserito il quinto giocatore di movimento. Facile per Antezza trovare il gol a porta sguarnita.
Un derby giocato con gran cuore. Chi c’era non può dire il contrario!

Hockey su pista, serie B

Falchi Hockey Club Matera-Hockey Pattinaggio Matera 7-9

Falchi Hockey Club Matera: El Haouzi, Quatraro, Tedesco, Cirilli, De Bari, Calia, Cancelliere, Abbattista, Boccassini, Sacco. All. Michele Barbano

Hockey Pattinaggio Matera: Trombetta, Antezza, Persia, Sant’Erasmo, Nicoletti, Gaudiano, Santochirico, Cellura, Papapietro, Xiloyannis. All. Cellura

Reti: 3’55 Quatraro 5’46 Antezza 6’35 Quatraro 6’53 Quatraro 15’02 Quatraro 20’44 Antezza 21’30 Cellura, 23’26 Antezza 32’25 Antezza 34’20 Cirilli 35’21 De Bari 35’48 Antezza 40’51 Papapietro 42’59 Antezza 46’12 Quatraro 49’20 Antezza

Nella fotogallery le squadre dell’Hockey Pattinaggio Matera e dei Falchi Hockey Club Matera.

 

Lascia un commento